Archivi categoria: Belle Esperienze!

ABBIAMO VINTO IL CERTIFICATO DI ECCELLENZA TRIPADVISOR 2014!

Anche quest’anno, per il secondo anno consecutivo Tripadvisor,  il sito di viaggi più grande al mondo al servizio dei viaggiatori, attribuisce a Masseria Salinola il Certificato di Eccellenza Tripadvisor  2014.

Certificato di Eccellenza 2014 Masseria Salinola
Certificato di Eccellenza 2014 Masseria Salinola

Ringraziamo prima di tutto i nostri Collaboratori, che ogni giorno rendono possibile, con la propria opera svolta con amore e passione ,  la soddisfazione di tutti i nostri Ospiti. Loro ormai, parte integrante della nostra famiglia, hanno sposato come noi la stessa scelta di vita, quella di Servire. 
Servire, prendendosi cura come si fa con un caro Amico che viene a trovarti dopo un lungo viaggio, dei nostri Ospiti offrendoli un posto dove alloggiare in questa nostra vecchia casa di campagna e condividendo con loro momenti conviviali intorno ad una tavola bandita a festa per l’occasione!

Ovviamente un ringraziamento va a tutti i nostri Ospiti che hanno voluto omaggiarci, dopo l’esperienza vissuta in masseria, con la propria recensione esprimendo il loro incoraggiamento a proseguire per questa strada, a volte anche dandoci preziosi suggerimenti.

Ci sembrava quindi doveroso condividere anche con chi ci legge sul web, questo ennesimo prezioso traguardo raggiunto.
Daniele Capriglia
5

 

Annunci

15 Places To Go Before They Get Famous

E’ così che l’Huffington Post ha esordito stamani elencando, per mezzo della giornalista Suzy Strutner, l’elenco delle top destination nel mondo da visitare prima che diventino famose.

It’s easy to see why modern travelers feel so burnt out: our globalized world is littered with tourist traps, letdowns, overrated destinations and just plain crowds.

But what if you could get out ahead of the curve and visit a place BEFORE it started swarming with other humans? Visit these rising stars now, and one day you’ll proudly say, “I knew them when…”

Puglia - Italy
Puglia – Italy

Secondo il sito statunitense in questi luoghi i visitatori potranno godere dei prezzi relativamente bassi e soprattutto non incroceranno troppi turisti.
L’unico posto italiano presente nella top 15 è la regione Puglia descritta come uno dei luoghi più celebri al mondo per la sua dieta mediterranea “gustosa e pura” dove i turisti potranno assaggiare prelibatezze culinarie in ristoranti di alta qualità e dormire in casali ristrutturati. Inoltre le spiagge – come ben sanno i residenti – sono davvero uniche.

Vivete una esperienza in un’autentica masseria del 1700, un vecchio deposito di sale ricco di storia e tradizioni, ospiti di una famiglia discreta che con professionalità e buon gusto Vi aiuterà ad apprezzare al meglio quanto di più straordinario questa regione ha da offrire nella sua semplicità ed autenticità.
masseriasalinola.it

Masseria Salinola, “Best Location 2014” secondo British Airways

British Airways
British Airways
british airways - copertina rid
copertina Aprile 2014 di High Life

Masseria Salinola raccomandata da British Airways.

La famosa compagnia aerea
BRITISH AIRWAYS,
nel suo magazine di bordo di Aprile 2014, “Highlife”,
dedica uno spazio alla nostra meravigliosa Puglia definendola “hot destination for 2014”. 

La giornalista D’Arcy Clark suggerisce perciò le Masserie or converted farmhouses come miglior posto dove soggiornare, e tra queste le migliori, una per ogni occasione: “for the body, for an italian wedding, forbest escape, for the soul, for luxury…”

Tra le fortunate 9 masserie , la giornalista ha scelto Masseria Salinola per “BEST LOCATION“,you might never leave!, recita D’Arcy Clark.

Felici e orgogliosi di essere stati raccomandati da una così prestigiosa compagnia aerea, e per l’enorme visibilità sui voli di tutto il mondo gentilmente offertaci, abbiamo deciso di condividere con Voi questo importante risultato.

British Airways vola a Bari (BRI) da Londra Gatwick (LGW).
A seconda della stagione, British Airways vola fino a tre volte alla settimana a Bari, dando ai passeggeri il vantaggio di un generoso 23 kg franchigia bagaglio!

masseriasalinola.it

***
Masseria Salinola raccomandata da British Airways.

The famous airline BRITISH AIRWAYS in his magazine of April 2014, “Highlife” dedicated a space to our marvellous Apulia, hot destination for 2014.
The journalist D’Arcy Clark suggests, therefore, the Masserie or converted farmhouses as the best place where to stay, and among these the best, one for every occasion “for the body, for an italian wedding, best for escape, for the soul, for luxury … “
Among the lucky 9 farms, the journalist choose to Masseria Salinola for  “BEST LOCATION”,you might never leave! 
Happy and proud to have been recommended by such a prestigious airline, and the enormous visibility on flights around the world kindly offered to us, we decided to share with you this important result. 

British Airways flies to Bari (BRI) from London Gatwick (LGW). Depending on the season, British Airways flies up to three times weekly to Bari, giving passengers the benefit of a generous 23kg checked baggage allowance and award-winning service.

Cooking Classes in Agriturismo in Puglia

Buongiorno!
Oggi Vi raccontiamo un’ altra bella esperienza vissuta in casa pochi giorni fa, che ci rende pieni di orgoglio!

Che i corsi di cucina siano ormai diventati davvero popolari non è una novità. La novità è invece che il modo di viaggiare è cambiato.
Chi viaggia non cerca più il solo posto letto dove dormire o semplicemente il ristorante qualunque dove cenare.
Chi esce di casa per una settimana di vacanza o più semplicemente per un weekend, cerca nuove esperienze che lo emozionino, da vivere compatibilmente con quelli che sono i propri interessi e le proprie passioni. Il bike tour, il golf, la gastronomia, l’arte e la cultura, le immersioni, il kate surf, e così via.

Cooking Classis Agriturismo Masseria Ostuni puglia

Crescente è sicuramente l’interesse che il pubblico ha per la cucina. Questo anche grazie ai tanti reality italiani ed internazionali che si alternano in Tv (La prova del Cuoco,
Masterchef, Hell’s kitchen, The Chef, Butta la Pasta, e così via) dove tra i fornelli si esibiscono cuochi o aspiranti tali che con apparente semplicità mostrano i segreti delle loro ricette.

E’ il caso di Vivienne. Partita dall’altra parte del mondo, da Melbourne in Australia esattamente, ha deciso di venire in Puglia per due settimane per poter argomenta al meglio il suo prossimi libro in uscita nel prossimo mese di Giugno.

Ebbene sì, Viviene è una scrittrice australiana. Il libro su cui sta lavorando argomenterà la Cucina Mediterranea.

Cooking Classes Agriturismo Puglia
Cooking Classes Agriturismo Puglia

Ispirata dai Suoi cari amici pugliesi Orazio e Giovanna, titolari del ristorante Cafe Latte situato in un noto quartiere di Melbourne, Vivienne ha deciso di parlare nel suo prossimi libro di Puglia, ma non solo di cucina.
Il testo spazierà infatti dalle ricette tipiche con tanto di segreti della nonna, alla cultura della nostra regione, al menù tipico del pranzo della domenica, momento molto importante in cui le famiglie numerose, specialmente quì al meridione d’Italia, ancora si riuniscono per essere deliziati dai piatti preparati dalle nonne e mamme d’Italia. Si parlerà di masserie e di trulli, del nostro extra vergine e dei frantoi ipogei, del barocco leccese nonché dei vicini Sassi di Matera e dei più bei borghi più da visitare quì nella Valle dei Trulli, Ostuni, Polignano a Mare, Martina Franca, Alberobello, Cisternino e Locorotondo.

Vivienne ha deciso quindi di onorarci con la sua visita e di trascorre parte del suo preziosissimo tempo nel nostro agriturismo ad Ostuni. A  noi la gioia di trasmettere quante più informazioni possibili utili alla realizzazione dell’ambizioso progetto.

Per l’occasione la signora Lucia, coadiuvata dalla signora Perla hanno accolto nella sala dei camini l’Ospite tanto atteso, venuto da lontano.
Con le mani in pasta c’era anche la nostra amica Giorgi ad aiutarci a tradurre anche i termini più tecnici o prettamente pugliesi!

Oggi giorno sono ben poche, a causa del tempo, che non è mai abbastanza, le donne che si dilettano a preparare un piatto di orecchiette fatte in casa.
Eppure, se si fanno i conti, non ci vuole molto tempo per preparare una buona pasta; gli ingredienti infatti si impastano e si lavorano in 15-20 minuti; 30 minuti è il tempo che la pasta deve stare a riposo, 15 minuti il tempo che serve per tagliare e dare forma alla pasta.

Making Pasta Course Puglia
Making Pasta Course Puglia

Per l’occasione, sembrava che il tempo si fosse fermato e così una dopo l’altro han preso vita le orecchiette, i cavatelli, i capunti, le tagliatelle, i maccheroni ‘ncannullati e la lajanara riccia, tutte preparate rigorosamente con farina di grano Senatore Cappelli, una varietà di grano duro ancora coltivato in particolare nel meridione d’Italia, per la produzione di pasta di qualità superiore e pane e pizza biologici, nicchia questa per la quale si va sviluppando un mercato interessante. 

Cooking Classes Agriturismo Puglia
Cooking Classes Agriturismo Puglia

IMG_2141

Successivamente si è proceduto alla stesura sul banco di preparazione della carne di vitello, condita quindi con uno spicchio d’aglio, sale, pepe, foglia di sedano e pecorino o caciocavallo e quindi chiusa a mò di involtino con uno stecchino. Si è quindi proceduto alla rosolatura in vino bianco delle ‘braciole’ ottenute prima di essere completamente immerse e portate a cottura nel sugo di pomodoro per circa un’ora.

Non ci resta infine che sederci intorno ad un tavolo ed  assaggiare con la nostra amica le orecchiette al sugo di carne e le braciole al sugo, preparato  rigorosamente con i nostri pomodori durante il periodo cosiddetto della ‘salsa’.
Ma questa è un’altra storia che vi racconterò un altro giorno!

Orti Masseria in Puglia Ostuni

Orti Agriturismo ad Ostuni Puglia
Orti Agriturismo ad Ostuni Puglia

Prima di salutarla non poteva mancare la visita ai nostri orti a pochi metri dalla cucina, e la raccolta delle verdure e degli ortaggi biologici e di stagione, tra cui la cicoria, le cime di rape, i broccoli, la verze, l’insalata ed i finocchi.

Questa è una delle tante esperienze che vivono i nostri Ospiti nella nostra masseria in Puglia. Per ulteriori informazioni visitate il nostro sito http://www.masseriasalinola.it

Alla prossima,
Daniele Capriglia

Spettacolari coreografie di stormi di uccelli in Puglia

Le miti temperature invernali della nostra Puglia invitano gli stormi di uccelli migratori a stazionare nelle nostre campagne durante l’intero periodo invernale.

Gli stormi trovano ristoro notturno nella vicina oasi marina di Torre Guaceto mentre di giorno si cibano nelle campagne della Valle D’Itra, tra Ostuni, Cisternino, Martina Franca, Alberobello, Monopoli e Polignano a Mare.

Ingenti sono i danni che questi procurano agli agricoltori.

Il loro cibo prediletto sono le nostre olive!

Si dice che ognuno di questi uccelli mangia circa 20 grammi di olive al giorno. Provate ad immaginare di cosa sono capaci centinaia di migliaia di loro ogni singolo giorno durante tutto il periodo invernale.

E non dimentichiamo che la Puglia produce da sola più del 35% dell’ olio extra vergine d’oliva prodotto in Italia, secondo produttore mondiale dopo la Spagna.

Insomma un grande disagio per i colleghi contadini costretti ad anticipare di qualche settimana prima del loro arrivo la raccolta delle olive anche se talvolta ancora troppo piccole a causa della spesso totale assenza di pioggia durante i mesi estivi.
Il risultato è ovviamente la rinuncia ad una resa produttiva maggiore seppur mantenendo molto alti i livelli qualitativi dell’olio extra vergine prodotto.

Nelle ultime settimane la nostra campagna, e quelle dei nostri vicini, ahimè,  sono  state prese d’assalto da migliaia e migliaia di uccelli che puntualmente tra le 03:00 e le 03.30 del pomeriggio, sorvolando la nostra masseria nelle campagne di Ostuni,  si lanciano  letteralmente  in picchiata sui nostri uliveti, mandorleti (fra pochi giorni in fiore) e ortaggi. Quasi come se ci fosse quì dal basso un forte richiamo che li porti a virare improvvisamente su di noi da centinaia di metri di altezza, e sempre allo stesso medesimo orario. E’ incredibile!

Inutile dire che trattasi di uno spettacolo di rara bellezza. Splendide coreografie, un fitto ed ininterrotto cinguettio simile allo scorrere di un ruscello, ci accompagna tutti i giorni fino all’imbrunire. E poi improvvisamente il silenzio della campagna! Scccc….. 🙂

Per fortuna anche quest’anno le nostre olive sono salve avendole raccolte per tempo, come sempre, intorno alla metà di Novembre, prima che gli amici volatili ci privino di questo prezioso regalo della natura.

Il mito racconta di Atena e Poseidone in lotta per il possesso dell’Attica. Zeus quindi stabilì che la Terra sarebbe stata concessa a chi dei due avesse presentato un dono utile all’Umanità. Poseidone, scagliando il suo tridente contro la roccia, fece sgorgare acqua di mare significando con il suo gesto il potere sul mare per gli Ateniesi. Atena, a sua volta, percosse la Terra ordinandole di produrre un albero nuovo e meraviglioso, e all’istante nacque l’ulivo.
Il consiglio dell’Olimpo affermò che miracolo più utile non si poteva immaginare, decretando vincitrice Atena.

Questo ed altro ancora sul nostro sito ufficiale http://www.masseriasalinola.it

Buona serata,
Daniele Capriglia

Scrivono di noi…”Autunno in Puglia e i profumi del bello”

Agriturismo Puglia - Masseria Salinola
Masseria Puglia – Masseria Salinola

Letto per voi da Masseria Salinola http://www.masseriasalinola.it

Come un vecchio trofeo da esporre ci piace dare il giusto risalto all’arte del saper ben scrivere. E’ il caso dell’amico Romolo Martelloni giornalista affermato di fama nazionale che scrive anche per ANSA.

Dopo la Sua esperienza di viaggio in Puglia, ha ben pensato di dedicare la giusta e meritata visibilità su Globalist.it ad una regione che ha tanto da offrire anche in Autunno: la Puglia.
Globalist  è una syndication indipendente che riunisce giornalisti, blogger, scrittori, siti, associazioni e cittadini attivi sulla rete che vogliono fare informazione e promuovere il dibattito politico e sociale.

Nel suo diario di viaggio si sofferma su Ostuni, la città bianca e finalmente si accorge anche della Masseria Salinola “un gioiello architettonico, un paradiso di relax, cultura ed enogastronomia” dove si trova “il gusto dello staccare”.
Non vi anticipo più nulla. Vi lascio alla lettura dell’articolo che riporto qui di seguito in versione integrale. A presto! Daniele

Dal giallo ocra delle distese di grano, al caratteristico verde del Parco dell’Alta Murgia e degli ulivi secolari, dal blu del suo splendido mare: questa è la Puglia.

di Romolo Martelloni

Terra di passione, cultura e tradizione, circondata dal mar Mediterraneo per oltre 800 km di coste, baciata dal sole quasi 365 giorni l’anno, accarezzata dal vento, la Puglia è la regione dell’Italia meridionale più ricca di varietà agroalimentari. Un forziere a cielo aperto di colori, profumi e sapori. Dal giallo ocra delle distese di grano, al caratteristico verde del Parco dell’Alta Murgia e degli ulivi secolari, dal blu del suo splendido mare, al bianco dei castelli, delle cattedrali, dei caratteristici trulli e della famosa Ostuni, al rosso delle uve che ogni anno regalano vini pregiati apprezzati in tutto il mondo.

Ostuni: “la città panoramica per eccellenza, dove ogni casa è un belvedere, ogni trattoria è della Bellavista, ad ogni finestra v’è un poeta che guarda nella pianura sottostante gli ulivi che cangian colore a tutti i venti”, secondo i versi di Ettore della Giovanna. E da questi versi bisogna partire ancora meglio da una autentica e tipica masseria come la Masseria Salinola di Ostuni, un gioiello architettonico, un paradiso di relax, cultura ed enogastronomia. Qui si trova il gusto dello “staccare”, staccare un mondo frenetico e immergersi nel bello e nel buono. La famiglia Capriglia, con Daniele in testa, fanno di tutto per trasmettere queste sensazioni con le gustative e olfattive in primis e da settembre aspettando l’autunno può essere una esperienza indimenticabile al di fuori del flusso turistico di massa.

Basta uscire dalla masseria e andare a visitare gli scorci naturali, ci sono alberi di ulivo secolari, altre masserie che paiono uscite da una scenografia cinematografica, stradine di campagna intatte…:con giganteschi ulivi ad abbracciarvi. Come quelli della Masseria Brancati dove ci sono ulivi millenari già citati da Columella ed è qui che si trova, forse, il più vecchio ulivo al mondo: più di 3 mila anni. Ma torniamo alla Puglia.

E non è un caso che anche quest’anno in testa alla classifica delle mete scelte anche dagli italiani per le vacanze c’è la Puglia seguita da Sardegna e Sicilia rispettivamente al secondo e terzo posto. Il dato è confermato da Aeroporti di Puglia che in agosto ha registrato un aumento dei passeggeri internazionali e da Trenitalia che ha registrato i maggiori flussi di viaggiatori lungo la costa Adriatica verso la Puglia e la Calabria mentre il motore di ricerca hotel Trivago effettua il tutto esaurito a ferragosto nelle località di mare pugliesi con Valle d’Itria, Salento e Gargano tra i più gettonati. Su 1450 strutture ricettive che hanno inviato i dati a luglio si registra un -0,61 % di arrivi.

Si tratta di una prima proiezione ma si può ragionevolmente attendere una sostanziale tenuta del turismo in Puglia rispetto ai dati del 2012 che per il direttore generale di Pugliapromozione, Giancarlo Piccirillo, in tempi di crisi non è poco. Tra i turisti stranieri in Puglia anche gli Americani insieme a Giapponesi, Tedeschi e Spagnoli, Russi e Cinesi, Inglesi e Francesi.

“Puglia, Where leaving is easy”: questo il titolo di un lungo articolo corredato di foto apparso, a firma del giornalista John Henderson sul Tampa Bay Times, pubblicazione della Florida che descrive la Puglia come una terra di una bellezza scintillante, dove si può passeggiare lentamente e gustare pietanze semplici, eppure prelibate. Anche gli americani, dopo giapponesi, tedeschi e spagnoli, russi, inglesi e francesi, scoprono e si appassionano sempre di più alla Puglia, tanto da dedicarle lunghi articoli su importanti testate, come lo stesso New York Times che ha elogiato la bellezza di viaggiare in Puglia anche di inverno, grazie alla campagna e alle masserie, come appunto Salinola,veramente uniche.

San Valentino in Puglia, non il solito San Valentino.

DEGUSTA, PEDALA &…..#CLICK!
www.masseriasalinola.i


“Non il solito San Valentino. Quest’anno Masseria Salinola ad Ostuni in Puglia offre a tutte le coppie di innamorati una Bella Esperienza!

san valentino in puglia masseria salinola
san valentino in puglia masseria salinola

L’idea nasce dalla volontà di emergere dalla miriade e viste e riviste cene a lume di candele.
Lo spirito è quello di creare delle emozioni, dei ricordi, insomma di far vivere un’esperienza.

A chi ci rivolgiamo. A coppie, sposati, fidanzati o comunque di innamorati.
Trascorreremo un weekend  tra lezioni di degustazioni di vino e ciclo trekking trai  tratturi che si diramano intorno al nostro agriturismo.

Sarà un pò come tornare tra i banchi di scuola, degustando 5 vini tra negroamaro, primitivi e salici salentino ripercorrendo i tre esami necessari per una completa degustazione.
La domenica mattina, dopo una abbondante colazione invece ci lasceremo guidare da guide esperte esplorando alcune tra le più belle contrade di Ostuni, girovagando tra ulivi millenari, trulli, vecchie lamie e antiche masserie abbandonate.

Ovviamente non mancheranno i momenti romantici, la buona cucina, i caminetti accesi, tante coccole, buona musica, un bel libro da leggere ed un ambiente familiare, cordiale ma discreto.

Durante il weekend ci divertiremo anche dilettandoci in un contest fotografico. Ognuno di noi potrà postare un max di 5 scatti fotografici sulla nostra pagina ufficiale di Facebook.

L’autore della fotografia più originale che otterrà più “MI PIACI” vincerà un cestino di prodotti biologici fatti in casa da noi.

Nella speranza di aver destato il vostro interesse vi invitiamo a consultare il nostro sito delle offerte
http://www.masseriasalinola.it/it/offerte/san-valentino-puglia-ostuni-011.html
cercando l’offerta San Valentino in Puglia.